Porte scorrevoli in vetro, luminose e compatte

Porte scorrevoli in vetro
Sommario

Le porte scorrevoli in vetro, una guida alla scelta

Quando si è alla ricerca di un elemento moderno, dallo stile minimal, lineare ed elegante da inserire negli ambienti di casa, spesso non si pensa che una porta può essere importante tanto quanto un elemento d’arredo, che può andare ad arricchire lo spazio in cui si andrà ad inserire.

È il caso, in particolar modo, delle porte scorrevoli in vetro che sono un’ottima soluzione sia quando si hanno ambienti con ampi e voluminosi spazi a disposizione, sia quando si hanno degli spazi più piccoli. Le porte in vetro scorrevoli sono un vero è proprio elemento di design, un perfetto connubio tra praticità ed estetica, sono anche molto versatili e si adattano facilmente a qualsiasi ambiente.

Vi chiederete però quale tipo di vetro è più adatto, quale scegliere e che tipo di porta scorrevole in vetro si adatta di più alle vostre esigenze, tra quelle scorrevoli interno muro e quelle esterno muro. Allora, vi invitiamo a continuare la lettura, per conoscere qualcosa in più sulle porte in vetro scorrevoli ed aiutarvi nella vostra scelta.

Porte scorrevoli in vetro

Porte scorrevoli in vetro per interni, quali vetri sono più adatti?

Nonostante si possa pensare che le porte in vetro siano sinonimo di fragilità, in realtà non è così, anzi l’opposto: le porte scorrevoli in vetro, se vengono scelti materiali di ottima fattura e qualità, sono ottime e resistenti all’usura.

Se vi preoccupa la fragilità e la possibilità che un qualsiasi urto possa romperle, non dovete preoccuparvi perché ormai vengono utilizzati dei vetri stratificati che, in caso di rottura, non andranno a disperdere i frammenti nell’ambiente e, di conseguenza, non si rischia di ferirsi in alcun modo.

Per quanto riguarda la tipologia di vetri, ce ne sono di diversi e tutti da scegliere in base alle vostre esigenze, sia stilistiche ed estetiche che pratiche. I vetri possono essere lucidi e trasparenti, satinati ed opachi, fumè o extrachiari, con decori o senza, con profili o cornici in metallo o in legno. Inoltre, come dicevamo prima, il vetro può essere stratificato, temperato o stratificato temperato, per evitare incidenti in caso di rottura.

Sarà vostra cura scegliere quello che più si addice alle vostre esigenze, ma bisogna certamente prestare attenzione e ponderare adeguatamente la scelta, poiché non bisogna pensare solo all’estetica, bensì anche alla praticità: i vetri delle porte scorrevoli devono essere funzionali, resistenti, qualora fosse necessario, con un buon isolamento acustico.

Caratteristiche delle porte scorrevoli in vetro per interni

Le porte in vetro scorrevoli sono un’ottima soluzione, sia in caso di ampi spazi da ricoprire, sia per gli spazi più piccoli. Sono l’ideale per dividere gli ambienti in casa, senza creare una divisione netta, lasciando un senso di continuità tra gli spazi abitativi interessati.

Le porte scorrevoli in vetro, inoltre, sono un elemento molto versatile: possono essere impiegate in diverse stanze della casa, sia gli ambienti più comuni, come la sala da pranzo e la cucina, l’ingresso ed il salotto, sia ad esempio per stanze come il bagno (optando per un vetro satinato per concedere la giusta privacy) o come porta per chiudere una cabina armadio moderna, scegliendo di impiegare materiali misti, come il connubio alluminio e vetro.

Esteticamente, le porte in vetro si adattano ad uno stile di arredamento minimal e moderno, ma in realtà si possono adattare anche ad altri generi: ad esempio, come nel caso dello stile industriale, scegliendo una porta in materiale misto, con le ante in vetro con sottili profili in metallo, ed una maniglia nello stesso materiale. Per uno stile pop o comunque più estroso, si potrebbe anche optare per un vetro colorato, una scelta poco comune ma altrettanto interessante.

Progettare casa

Quale scegliere tra porte scorrevoli in vetro esterno muro ed interno muro?

Questo tipo di porte scorrevoli, come quelle più classiche in legno, possono essere sia interno muro che esterno muro. In entrambi i casi, si possono realizzare con una o due ante, ma nel caso delle porte scorrevoli in vetro esterno muro potreste scegliere anche delle eleganti ante che andranno in sovrapposizione.

Le porte scorrevoli esterno muro, solitamente, vengono impiegate quando si hanno grandi ampiezze a disposizione. Nel caso di quelle interno muro, scorrendo per l’appunto all’interno dell’apposito controtelaio (o scrigno), in tal caso non si avrebbe l’ingombro dell’anta e quindi una soluzione ideale per chi ha poco spazio a disposizione e, in tal caso, Eurocassonetto Magnifiko sarebbe una scelta che si adatterebbe perfettamente.

 

Le alternative di certo sono numerose, vi basterà affidarvi ad esperti del settore come noi di Eurocassonetto, che mettiamo sempre il cliente al primo posto, seguendolo con professionalità e dedizione durante tutto il percorso.

 

Gli ultimi articoli

Categorie

Seguici sui social

Costruiamo con Cura la felicità dell'abitare

Prodotti

Magazine

partner d'eccellenza

Robusto, Rigido, Resistente

Vogliamo essere per voi quella azienda in grado di offrire non solo controtelai per porte a scomparsa, ma soprattutto una realtà in grado di assistervi in ogni necessità e di fornirvi sempre le giuste soluzioni di sistemi scorrevoli per infissi interni ed esterni, offrendovi la sicurezza di prodotti certificati.

EUROCASSONETTO – Controtelai per porte e sistemi scorrevoli a scomparsa.