Porta a battente filo muro, tendenze di design e arredamento

Porta a battente filo muro, tendenze di design e arredamento

Porta a battente filo muro, cosa è?

Vi sarà capitato, guardando qualche documentario su National Geographic, di imbattervi nel piccolo ed abilissimo camaleonte, un rettile che riesce a camuffarsi perfettamente con l’ambiente circostante replicandone colori e sfumature, spesso divenendo quasi invisibile agli occhi.

Beh, potremmo dire che una porta filo muro è un po’ il camaleonte dell’edilizia. La porta a battente filo muro, infatti, è un elemento privo di stipite, cornice e telaio a vista e si mimetizza perfettamente con la parete in cui è inserita, andando a creare una vera e propria continuità visiva che dona eleganza a tutto l’ambiente.

Negli anni, con l’avvento di uno stile sempre più minimalista e devoto al design essenziale, sono diventate di utilizzo più frequente, soprattutto apprezzandone la versatilità che sa ben fondersi con l’estetica.

Se siete alle prese con una ristrutturazione o state gettando le basi per una casa nuova di zecca, allora continuate la lettura e vi sveleremo tutti i segreti sulla porta a battente filo muro, così che possiate scegliere quella che più si addice alle vostre esigenze.

Porta a battente filo muro

Come funziona e come scegliere la porta a battente filo muro perfetta?

In cosa differisce una comune porta a battente da una filo muro? La differenza è minima ed è prevalentemente “nascosta” alla vista. L’anta della porta battente filo muro ruota intorno ad un asse verticale grazie alle cerniere, posizionate sul lato opposto della maniglia, che in questo caso sono invisibili perché inserite all’interno del telaio.

Inoltre, come accennavamo in precedenza, nel caso delle porte filo muro non sono presenti uno stipite o una cornice visibile ad occhio nudo, per cui si ottiene una vera e propria fusione tra la porta e la parete, così da farle sembrare un tutt’uno, in cui l’unica cosa visibile rimane la maniglia, a meno che non si opti per un design differente, scegliendo magari di applicare un colore diverso o qualche altro elemento decorativo.

Difatti, su richiesta, le ante delle porte filo muro vengono consegnate “grezze”, come le tele bianche di un pittore, affinché ci si possa sbizzarrire con la fantasia e rendere l’ambiente in cui vengono inserite più particolare.

Ad esempio, si può scegliere di dipingerle di un colore a contrasto con quello della parete, così da dare uno stacco netto, deciso ed espressivo. Si può scegliere di rivestire l’anta con della carta da parati, per omologarla al muro o per renderla più caratteristica e spiritosa.

Solitamente, la scelta più frequente è quella di usare lo stesso colore della parete e impiegare una maniglia discreta che si adatti perfettamente all’anta, così da rendere la porta ancora più “camaleontica”.

Per chi invece è alla ricerca di uno stile più classico, minimalista o elegante, allora la scelta può ricadere su una porta laccata lucida o opaca, in legno, in vetro o in materiale misto.

Un ulteriore elemento di versatilità delle porte a battente filo muro è la dimensione: infatti, possono essere realizzate sia in misure standard che personalizzate. Spesso, infatti, si sceglie di realizzarle per tutta l’altezza della parete, fino al tetto, per delineare ulteriormente l’effetto rasomuro e rendere lo spazio ancora più elegante e raffinato. Inoltre, si possono adattare a parti della casa con spazi più piccoli e particolari, come ad esempio un sottoscala o una mansarda.

Qual è la migliore opzione: intonaco o parete in cartongesso con porta a battente filo muro?

Rimanendo in tema di versatilità, è sicuramente importante sapere che questo tipo di porta si adatta perfettamente sia a pareti con intonaco che a quelle in cartongesso. Nel caso specifico di questo tipo di porta, sarebbe meglio mettere da parte il fai da te e far si che tutta la struttura venga posata da esperti del settore: infatti, affinché le porte siano perfettamente funzionanti e non si vada a rovinare l’elegante effetto rasomuro, è giusto che siano dei professionisti a dedicarsi all’installazione del telaio e successivamente dell’anta.

Le porte filo muro sono molto resistenti ed il telaio è rinforzato appositamente per resistere agli urti, ma è sempre importante andare alla ricerca di materiali d’eccellenza e di prima qualità. Tra le proposte di Eurocassonetto, ad esempio, potrete optare per la proposta “Filo”, la soluzione perfetta per le vostre porte a battente filo muro che unisce alla perfezione eleganza, stile e qualità.

Noi di Eurocassonetto mettiamo sempre il cliente al primo posto, seguendolo con professionalità ed impegno, per potervi guidare nella scelta perfetta per la vostra casa.