Stili d’arredamento: shabby chic interiors

shabby chic interiors
Sommario

Il 2022 è l’anno delle ristrutturazioni e conseguentemente dell’arredamento. Molti si sono trovati a ristrutturare casa ed ora hanno l’esigenza di stabilire come arredare i propri spazi. Le possibilità sono molteplici, in base agli ambienti ma, soprattutto, in base al gusto personale.
Tantissimi sono gli stili tra cui poter scegliere: moderno, contemporaneo, shabby chic, scandinavo, vintage, boho chic, ma questi sono solo alcuni, ne esistono svariate tipologie. Scegliere sarà complicato, a volte non saprete decidervi, ma una volta che avrete optato per lo stile giusto, la vostra casa avrà un aspetto unico e personalizzato.
Arredare vuol dire attenzionare ogni minimo dettaglio: le forme, le linee, i volumi e in ultimo, ma non meno importante, i materiali. In questo articolo vogliamo soffermarci sullo stile shabby interiors che rappresenta uno degli stili di tendenza in materia di arredamento e di interior design.

Cosa sapere sullo stile shabby chic: origini e curiosità

Lo shabby chic è uno stile di design per l’arredamento d’interno che consiste nello scegliere, mobili, accessori e arredi che abbiano un aspetto anticato, usato autentico ed effettivo dovuto al passare degli anni oppure realizzato ad hoc per farlo apparire come vecchio e usurato.

L’arredamento shabby ebbe origine in Gran Bretagna, nelle case di campagna, dove l’arredamento non aveva troppe pretese: infatti venivano usati mobili vecchi con pitture sbiadite, mentre i divani e le tende erano in chintz, un tessuto robusto di cotone molto versatile. Questo tipo di stile è adatto a chi possiede un animo romantico ed elegante, a chi vuole dare nuova vita a mobili vecchi tramite la tecnica del decapè e l’utilizzo di colori pastello. Lo shabby chic è adatto a tutte le stanze, camera da letto, salotto e perfino per la cucina e riesce a dare da ognuna di queste un’impronta particolare.

Il termine shabby chic è apparso per la prima volta nel 1980, nella rivista britannica The World of Interiors. Questa espressione si traduce dall’inglese in “stile trasandato” – più precisamente si intende come invecchiato, magari con dei graffi e sciupatousurato dal tempo e questa usura l’ha reso talmente particolare da renderlo chic

 

Materiali e palette colori per arredare in stile shabby

 

 

Lo stile shabby si è evoluto nel tempo fondendosi con lo stile provenzale e l’artigianato svedese diventando uno stile unico. Il materiale che originariamente viene preferito per i mobili in stile shabby è il legno massiccio che solitamente ha dei dettagli in ferro battuto. Oggi possono essere adoperati anche altri materiali più tecnologici e anche di riciclo.

I colori in genere dello stile shabby sono tutte le declinazioni del bianco: beige, tortora, avorio, grigio e rosa; devono essere di fondo opaco e pastello, spesso abbinati con colori naturali come il verde salvia e il lilla lavanda, dalle nuance vintage. Questa palette di colore non riguarda solo muri, pavimenti, ma anche l’arredamento: mobili, oggettistica e tappezzeria. 

Se poi si vuole dare un’impronta provenzale all’ambiente, si consiglia di mettere qua e là qualche vasetto con dei fiori di lavanda, che oltre a profumare le vostre stanze, daranno una nota romantica alla vostra casa.  

 

Mobili, pareti e pavimenti: idee per lo stile shabby chic

 

Come abbiamo accennato precedentemente, i mobili shabby prediligono il legno vecchio oppure nuovo, l’importante è che siano trattati in modo tale da renderli usurati, perché il fine che si vuole raggiungere è quello del mobile antichizzato

Si consiglia di adoperare: armadi, credenze, madie, testate del letto alte, tavoli e sedie con piedi particolari, specchi con cornici lavorate, insomma, tutti i mobili e i complementi d’arredo di una volta. Per i piccoli oggetti di arredamento, invece, potrai anche cimentarti nel découpage.

 

Per le pavimentazioni sono di uso comune il legno, la pietra e il cotto, proprio come le antiche case di campagna britanniche. Oggigiorno è possibile avere l’effetto legno anche grazie al gres porcellanato

Le pareti in stile shabby chic si adoperano le carte da parati: più l’effetto è usurato, più si raggiungerà l’obiettivo vintage. La trama può essere damascata o con piccoli fiori stile provenzale oppure a righe, l’importante è che le tonalità siano sui toni pastello.

Per i tessuti vanno bene lino, juta, canapa e cotone, fibre naturali che vengono usate per tendaggi e rivestimenti, i quali possono anche essere adornati con merletti fatti all’uncinetto, che fanno molto shabby style.

Questo tipo di arredamento shabby, invoglia anche il fai da te, dove i mobili vecchi vengono riverniciati di bianco o tinte neutre a cui viene dato l’effetto antichizzato, abbinandoli a tessuti di tinte pastello per divani, tende, cuscini e biancheria in stile romantico e vintage.

 

Finestre e porte in perfetto stile shabby

 

Lo stile shabby chic viene adoperato molto anche per quanto riguarda la scelta di porte e finestre. Andando a vedere nell’ambito dei serramenti, che cosa ci propone lo shabby style? Anzitutto, bisogna dire che la scelta di porte e finestre è molto importante nel rendere l’ambiente armonioso e confortevole. Mantenendo lo stile shabby, è bene scegliere porte e finestre in legno che rimandano proprio allo stile delle campagne inglesi e che apportano molteplici vantaggi, ovvero garantiscono l’isolamento termico oltre ad essere resistenti e durevoli nel tempo.

Le forme delle finestre devono essere quelle classiche in modo da esaltare il più possibile gli arredamenti. Il colore si deve accostare alle pareti, per cui suggeriamo di utilizzare il bianco, ma è possibile preferire anche l’avorio, il beige e grigio e le finiture bianche opache. Oggi è possibile anche avere infissi in pvc che sembrano legno, robusti e isolanti e porte a scomparsa che diventano dei veri e propri complementi d’arrendo.

Qualsiasi stile tu abbia scelto per arredare la tua casa in stile shabby chic o meno, con Eurocassonetto avrai a disposizione porte e finestre che fanno al caso tuo. Come sempre, ci prendiamo cura dei nostri clienti, seguendoli sempre dall’inizio alla fine con la serietà e la professionalità che ci contraddistingue. Non esitate a contattarci telefonicamente al +39 0922 31885 oppure via mail a info@eurocassonetto.com.

 

Gli ultimi articoli

Prodotti

Seguici sui social

Costruiamo con Cura la felicità dell'abitare

Prodotti

Magazine

partner d'eccellenza

Leggero, Robusto, Rigido, Resistente

Vogliamo essere per voi quella azienda in grado di offrire non solo controtelai per porte a scomparsa, ma soprattutto una realtà in grado di assistervi in ogni necessità e di fornirvi sempre le giuste soluzioni di sistemi scorrevoli per infissi interni ed esterni, offrendovi la sicurezza di prodotti certificati.

EUROCASSONETTO – Controtelai per porte e sistemi scorrevoli a scomparsa.

Eurocassonetto è qui per te
Scrivici su Whatsapp