Come saprai, il nostro attuale obiettivo è quello di migliorare la qualità della produzione.

Per fare ciò, ci stiamo soffermando sui particolari relativi alle materie prime e agli accessori in grado anche di migliorare le prestazioni e le funzioni del prodotto anche nella fase post-vendita.

In quest’ottica, prestando attenzione alle funzioni interne del prodotto, approfondendo cioè alcuni aspetti tecnici, abbiamo migliorato due degli accessori. Si tratta di due elementi coinvolti nel montaggio e nella perfetta funzionalità del sistema a scomparsa: il guida porta autocentrante e le ruote in nylon del carrello.

Il guida porta autocentrante

Questo accessorio si trova all’interno del Kit di montaggio fornito in dotazione all’interno di tutti i controtelai Eurocassonetto. La sua particolarità, nonché evoluzione rispetto al vecchio e tradizionale guida porta, è quella di consentire con estrema facilità di montare e centrare in poche mosse la porta scorrevole.

L’installatore, al tal fine, deve semplicemente preoccuparsi di incastrare l’asola della base della porta scorrevole all’interno del guida porta preventivamente fissato a filo pavimento. Senza alcuna misurazione, lo stesso guida porta determina il centro dell’alloggio del controtelaio.

Lo stampo è unico per tutti gli spessori (125/105/100/90 mm): chi lo installa deve solamente e semplicemente eliminare i bordi già pre-stampati.

Le ruote in nylon

Da sempre il carrello di Eurocassonetto è stato munito di ruote in nylon. Da prove di laboratorio, risulta che tale materiale è molto meno soggetto all’usura nei suoi continui sfregamenti con la base della guida in alluminio.

Ma non non solo. Per garantire maggiore scorrevolezza, silenziosità e riduzione di usura, Eurocassonetto ha deciso di limare le ruote fino a svasarne i bordi. In questo modo, ha ridotto notevolmente ed ulteriormente i punti di appoggio e di attrito fra ruota/binario.

Tale miglioramento, ad una prima analisi del carrello, risulta a tutti gli effetti un particolare invisibile, tuttavia il beneficio ottenuto ad opera completa è realmente notevole e tangibile. Ad una leggera spinta infatti, la porta scorre silenziosa e senza alcun attrito.